Sito non ufficiale

Scopri le proprietà dell’infuso foglie di olivo

Proprietà dell’infuso foglie di olivo

I polifenoli e le molecole antiossidanti

Le proprietà dell’infuso foglie di olivo sono molte. E’ ormai consolidato che l’olio extra vergine di oliva sia un alimento che aiuta il nostro organismo a mantenersi in salute. La storia ci insegna che mentre le olive e il loro olio venivano considerati un ottimo e salutare nutrimento, le foglie di ulivo venivano utilizzate come importante medicina e sebbene i loro benefici siano conosciuti da millenni, solo negli ultimi anni è stato possibile estrarre i preziosi polifenoli e le molecole antiossidanti presenti all’interno delle foglie, mantenendo inalterate tutte le proprietà benefiche e i principi attivi.

proprietà dell'infuso foglie di olivoI composti fenolici delle foglie di olivo presentano un comportamento sinergico nella loro capacità di radical scavenging quando sono mescolati tra loro, così come si verifica nelle foglie stesse. Oggi, grazie al lavoro svolto dall’azienda italiana EvergreenLife, la quale ha brevettato L’infuso di foglie di olivo, l’unico e originale infuso a base di foglie di olivo, abbiamo a nostra disposizione tutte le proprietà benefiche e i polifenoli presenti nelle foglie dell’ulivo.

L’infuso è ricavato dalla selezione di foglie di olivo, di origine certificata, assolutamente naturali, totalmente prive di additivi chimici, provenienti da piante secolari di un particolare “cultivar” estremamente ricco di oleuropeina.

Le analisi emerse dalla collaborazione con il dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Padova, hanno evidenziato che sono oltre 260 le molecole benefiche a caratterizzare le proprietà dell’infuso foglie di olivo. Tra queste molecole quelle più importanti e famose a livello farmaceutico sono:

  • Oleuropeina 2656 mg/litro
  • Acido Elenolico 1393 mg/litro
  • Rutina 237 mg/litro
  • Tirosolo 174 mg/litro
  • Idrossitirosolo 213 mg/litro

In seguito a un altro studio effettuato dall’università di Padova nel 2016, sono stati trovati in 1lt di infuso, in forma stabile, 460mg di idrossitirosolo. Questo perché i metodi di infusione vengono perfezionati in continuazione e gli ulivi vengono sempre più selezionati e curati.

Grazie a questa alta concentrazione di idrossitirosolo nel suo infuso, l’azienda è in possesso di un secondo brevetto, registrato per la più alta densità mondiale di questa molecola all’interno di un prodotto.

Ognuna di queste molecole racchiude delle incredibili proprietà antiossidanti con effetti riconosciuti dal Ministero della Salute Italiano sul metabolismo di lipidi e carboidrati, sulla normale circolazione del sangue e sulla regolarità della pressione arteriosa. È inoltre indicativo il fatto che l’estratto di foglie di olivo ha un’azione antiossidante superiore a quella delle vitamine C ed E di quasi 2,5 volte.

Una doverosa considerazione da fare è che normalmente, un estratto di foglie d’ulivo ha un gusto terribilmente amaro, quindi imbevibile per gran parte delle persone. Inoltre una preparazione casalinga perde gran parte delle proprietà benefiche delle foglie per via dell’infusione a caldo.

Per questo tra le proprietà dell’infuso foglie di olivo, Livio Pesle, in 10 anni di studio, è riuscito a dare un gusto gradevole mantenendo l’assoluta integrità naturale dell’estratto, grazie ad una segreta tecnica d’infusione a freddo.

I principi attivi presenti nelle foglie dell’olivo vengono estratti in modo 100% naturale tramite un processo di lavorazione studiato appositamente dall’azienda e messi a disposizione nell’infuso. Nonostante il successo dei suoi prodotti, gli studi e le ricerche continuano per garantire una gammadi prodotti più completa e salutare possibile.

Le 5 Molecole più conosciute e più efficaci:

Le foglie di olivo contengono una moltitudine di polifenoli dalle caratteristiche più svariate. Il più importante di questi è l’Oleuropeina, dalla quale, mediante un procedimento chiamato idrolisi, si ottengono per scissione altre 4 molecole fondamentali per la salute del nostro organismo: l’Acido Elenolico, la Rutina, il Tirosolo e l’Idrossitirosolo, quest’ultimo è considerato uno degli antiossidanti e anti-age più potenti in natura!

Vediamo le proprietà di queste 5 molecole:

L’oleuropeina è il principale polifenolo presente nelle foglie e nei frutti dell’olivo, è un glucoside amaro responsabile del sapore amarognolo all’infuso. Svolge svariate funzioni che possono dare diversi benefici al nostro organismo, è un potente antiossidante e antinfiammatorio, ha proprietà antipertensive, spasmolitiche e vasodilatatrici.

E’ in grado di prevenire l’osteoporosi andando ad ostacolare la produzione di cellule grasse nel midollo osseo e favorendo il deposito di calcio nelle ossa. Inoltre uno studio sui danni cutanei causati dalle radiazioni solari di tipo UVB ha notato come l’oleuropeina inibiva significativamente e con efficacia l’aumento dello spessore della cute, la riduzione della sua elasticità e la formazione di tumori nella cute causati dai raggi UVB. 
Previene le malattie cardiovascolari regolando la pressione sanguigna e secondo alcune ricerche potrebbe avere anche un ruolo nella riduzione di alcuni tumori, soprattutto quello al seno.

All’Oleuropeina sono attribuite proprietà benefiche nei confronti di numerose malattie gravi come il diabete, patologie cardiovascolari, steatosi epatica, neoplasie e malattie neurodegenerative. I dati forniti dalla ricerca scientifica sono incoraggianti per quanto riguarda gli effetti anti-neurodegenerativi e anti-diabetici. Gli effetti anti-neurodegenerativi sono stati oggetto di una serie di studi effettuati sulle cellule neuronali, al fine di mimare una situazione cerebrale simile a quella presente nel morbo di Alzheimer, la principale forma di demenza associata all’invecchiamento nell’uomo.

Altri ricercatori dell’Università di Milano hanno invece scoperto che l’Oleuropeina inibisce l’ossidazione delle lipoproteine a bassa densità, il cosiddetto “colesterolo cattivo” implicato nella formazione di vari tipi di malattie cardiache. In conclusione, i dati scientifici disponibili supportano in modo convincente l'efficacia dell'assunzione giornaliera di dosi adeguate di oleuropeina attraverso l'integrazione con prodotti nutraceutici al fine di prevenire e curare la sindrome metabolica e le patologie correlate, anche in considerazione dell'assenza di effetti collaterali legati all'assunzione di questo polifenolo. Queste e altre scoperte sull’oleuropeina, offrono al mondo intero straordinarie possibilità per la salute dell’uomo.

L’acido Elenolico in natura è presente solamente nell’ulivo (principalmente nelle foglie) e non è possibile trovarlo da nessun’altra parte. E’ un potente antiossidante, combatte i radicali liberi e facilita la circolazione del sangue. L’Acido Elenolico è a detta di molti un antibiotico naturale poiché si è dimostrato essere un potentissimo antibatterico e antivirale in grado di innalzare le difese immunitarie e uccidere tutti i batteri.

Ci permette di combattere e tenere a distanza raffreddori, influenze, herpes, funghi, micosi e candida. Verso la fine del 1960 la Upjohn Company, importante società farmaceutica statunitense, effettuò notevoli studi che durarono decenni sulle capacità antibatteriche ed antivirali dell'acido Elenolico per sintetizzare un farmaco estremamente efficace per debellare virus e batteri. Il “calcio elenolato” prodotto dalla Upjohn, che in vitro uccideva tutto, in vivo si fissava sulle proteine del sangue e si rivelò pertanto inefficace.

Grazie all’imponente documentazione scientifica prodotta dalla Upjohn, possiamo quindi confermare l’efficacia dell'infuso come potentissimo antibatterico e antivirale, poiché al suo interno contiene 1393mg/lt di acido Elenolico. E' considerata sostanza "nutraceutica", vista la sua spiccata azione antitumorale dimostrata in vitro su cellule leucemiche.

ANTIBIOTICO NATURALE L’acido Elenolico si è dimostrato in grado di eleminare qualsiasi tipo di virus e batterio. Se assunto con regolarità aiuta l’organismo a difendersi dagli attacchi di agenti patogeni esterni, alzando le difese immunitarie.

IPOGLICEMIZZANTE Aiuta a regolarizzare i picchi glicemici, a tenere basso il livello della glicemia nel sangue.

La rutina, da alcuni definita anche “vitamina P”, manifesta un'azione antiossidante due volte e mezzo superiore a quella delle vitamine C ed E. Lavora principalmente sui problemi circolatori come mani e piedi freddi, pruriti, formicolii, arrossamenti, capillari e vene varicose.

La rutina e i suoi derivati glicosidici hanno la caratteristica di rafforzare la parete dei capillari, riducendo sintomi di sanguinamento come quelli legati a ematomi o emorroidi . E’ di grande aiuto alle donne che hanno problemi legati al ciclo mestruale. Viene utilizzata per dare sollievo dai sintomi dovuti alla circolazione linfoematica degli arti inferiori, contrastando l’edema.

Anch’essa evita la formazione di radicali liberi. Per le sue proprietà antiossidanti, antiaggreganti piastriniche ed antitrombotiche (se necessita rende il sangue "più fluido"), la rutina promuove la salute cardiovascolare, ad esempio in presenza di colesterolo alto, obesità o ridotta tolleranza al glucosio. Il suo potere ipocolesterolemizzante (abbassa i livelli di colesterolo) favorisce la riduzione delle lipoproteine meno nobili (LDL) a favore di quelle ad alta densità (HDL). Ha una potente proprietà antistaminica, utile in caso di allergie stagionali. Potrebbe avere un ruolo importante nell’inibire la formazione di alcuni tipi di tumore.

SALUTE CARDIOVASCOLARE La rutina è la molecola che più va ad agire sul nostro sistema cardiocircolatorio, risolvendo diverse problematiche legate a cuore, vasi sanguigni e ciclo mestruale e andando a fluidificare il sangue, qualora ce ne fosse bisogno.

IPOCOLESTEROLEMIZZANTE La rutina non solo è in grado di regolarizzare i valori di HDL e LDL nel sangue, ma anche quelli dei trigliceridi.

ANTISTAMINICO NATURALE E’ uno dei più potenti antistaminici naturali. I suoi effetti permettono principalmente di prevenire l’insorgenza di allergie dovute ai pollini del cambio di stagione o a particolari tipi di piante.

Il Tirosolo possiede indiscussi effetti sulle varie funzioni del metabolismo e dell’organismo in generale. E’ un potente antiossidante in grado di influenzare i livelli e le attività delle monoamine (dopamina, adrenalina, norepinefrina, serotonina) attraverso l’inibizione dell'enzima responsabile della loro degradazione; il risultato è un miglioramento delle attività metaboliche generali (fegato, muscoli, cuore) e intellettuali (effetto antistress, antidepressivo, regolazione del sonno, miglior capacità mnemonica e di concentrazione).

Viene spesso utilizzato anche in psichiatria proprio per le sue funzioni appena citate e anche per la capacità di ridurre la fatica mentale, migliorare l'attenzione, la concentrazione e le performance intellettuali. Aumenta lo stato di benessere con attività immunostimolante. In sinergia con gli altri fenoli, produce un’azione dimagrante dovuta alla stimolazione di alcune lipasi in grado di accelerare la lipolisi. Il grasso bruciato si trasforma in energia subito a disposizione del nostro organismo.

MEMORIA, CONCENTRAZIONE E ATTENZIONE Il Tirosolo è una molecola ideale da assumere prima di sottoporsi ad intense sessioni di esami dato che ha la facoltà di migliorare le prestazioni della memoria, influendo in maniera positiva sulla concentrazione. E’ una molecola che manifesta velocemente benefici sulle capacità mentali degli anziani. Riesce a contrastare in maniera ottimale la fatica mentale ed è capace di aumentare l’attenzione.

FATICA, ASTENIA E STANCHEZZA Il Tirosolo ha la capacità di incrementare e stimolare l’efficienza a livello fisico e talvolta viene prescritto per trattare nel migliore dei modi la cosiddetta “fatica cronica”, l’astenia e tutte le tipologie di stanchezza derivanti da deficit immunitari.

DIETA E DIMAGRIMENTO Uno studio ha evidenziato come il tirosolo somministrato a 130 pazienti in sovrappeso ha prodotto una perdita media di 9 chili in tre mesi. Nei pazienti sedentari la lipolisi risultava aumentata di circa il 17%, nei pazienti che facevano ginnastica o sport tale aumento raggiungeva il 44%. L'azione dimagrante del tirosolo è inoltre legata alla capacità dei fenoli di aumentare del 30% circa i livelli di serotonina nel Sistema Nervoso Centrale, sostanza in grado di togliere il desiderio ossessivo di carboidrati e ridurre notevolmente la fame ansiosa, funzione utilissima per chi ha difficoltà nel seguire una dieta.

L’idrossitirosolo è il più potente ed efficace antiossidante e anti-age conosciuto in natura. E’ un radical scavenger (contrasta i radicali liberi) ben 10 volte più potente del tè verde. E’ ritenuto in grado di stimolare la formazione di glutatione, un forte agente antiossidante che il nostro organismo produce da sé, ma con l’avanzare dell’età viene prodotto in quantità sempre minori con conseguente ossidazione e invecchiamento delle cellule e tessuti. Possiede la facoltà di intervenire sulle cellule per combattere i naturali processi di ossidazione tipici delle malattie degenerative e dell’invecchiamento come tutti i tipi di artriti, l’arteriosclerosi e le numerose problematiche legate al sistema cardiovascolare.

Può esercitare effetti benefici anche a livello degli occhi, riducendo o prevenendo la degenerazione dell'epitelio pigmentato retinico dovuta all’avanzamento dell’età e associata alla degenerazione maculare. Uno studio ha dimostrato che riduce anche le conseguenze degli effetti collaterali di stress ossidativo indotto dal fumo, mentre un altro studio effettuato sia in vitro che in vivo ha fornito la prima evidenza dei benefici neuroprotettivi dell'assunzione orale di idrossitirosolo, identificando i mitocondri quali uno dei bersagli degli effetti protettivi nel cervello. L’idrossitirosolo, se assunto con costanza, è in grado di combattere le principali malattie della pelle, come psoriasi e dermatiti, e migliorarne l’elasticità ripristinando lucentezza e andando a combatterne l’invecchiamento e le rughe.

Proprio per questa sua efficacia come anti-aging, è un pregiatissimo chemical, usato specialmente nel settore cosmetico ma in quantità esigue visto il costo elevatissimo, circa 1500 euro/grammo, costo dovuto alla sua estrazione “industriale” dalle olive, dalle foglie di olivo e dalle acque di vegetazione che è molto laboriosa e richiede l’uso di notevoli quantità di solventi organici nocivi e di adeguate apparecchiature di estrazione e purificazione. L’idrossitirosolo contenuto nell'estratto è invece 100% naturale data la sua presenza nelle foglie dell'ulivo, senza il bisogno della costosissima estrazione industriale.

ANTIDEPRESSIVO NATURALE Si è dimostrato che l’idrossitirosolo può considerarsi un “antidepressivo naturale”. È un inibitore della monoamino-ossidasi (IMAO) in grado di bloccare in particolare gli enzimi monoamino-ossidasi B, in questo modo aumenta la concentrazione e di conseguenza l’attività dei neurotrasmettitori monoaminergici. Tale aumento fa sì che la patologia depressiva migliori.

DOPANTE NATURALE L’Idrossitirosolo viene reputato un “dopante naturale”, data la formula chimica praticamente uguale a quella della dopamina. Favorisce quindi il controllo e la coordinazione del movimento, il controllo delle funzioni cognitive, il controllo dell’attenzione e della capacità di memoria, il controllo dell’umore e i meccanismi alla base dell’apprendimento. Ideale sia per sportivi che per anziani con difficoltà di movimento.

Gli effetti delle 5 molecole

E’ stato scientificamente provato in vitro e/o in vivo che le molecole che determinano le proprietà dell’infuso foglie di olivo, hanno i seguenti effetti:

  • Sono tra i più potenti antiossidanti e antiradicali esistenti in natura.
  • Fanno bene alla circolazione e fanno bene al cuore
  • Regolarizzano la pressione arteriosa
  • Metabolizzano i lipidi e i carboidrati
  • Riducono gli zuccheri e i grassi nel sangue, abbassano il colesterolo e i trigliceridi.
  • Eliminano la stanchezza e riducono il bisogno di dormire (fanno passare la sonnolenza) perché avendo un’azione vaso dilatatoria, favoriscono l’apporto di ossigeno a livello periferico e al cervello.
  • Rinforzano il sistema immunitario
  • Hanno un potere antibatterico, antivirale e anti micotico.
  • Sono diuretici e depurano l’organismo.
  • Rinforzano i vasi capillari

TOSSICOLOGIA

Sicuramente una fondamentale proprietà dell’infuso foglie di olivo è rappresentata dal fatto che in tutta la letteratura disponibile non riporta effetti collaterali per il prodotto. Molti autori rilevano l’assoluta tollerabilità dei preparati di foglie d’olivo. Durante i primi giorni di assunzione dell’infuso potreste notare dei piccoli disturbi di vario genere, come ad esempio leggeri mal di testa, foruncoli e/o sfoghi sull’epidermide, peggioramento di dermatiti o psoriasi, stanchezza, scariche intestinali, raffreddore, nausea, ecc…

E’ una reazione auspicabile, che denota l’azione di disintossicazione messa in atto dal nostro corpo. Questa reazione, nota come reazione di Jarish-Herxheimer  (dal nome dei suoi scopritori ), si verifica quando grandi quantità di tossine vengono smosse nel corpo e man mano eliminate. L’intensità della reazione riflette l’intensità dell’infiammazione presente. Questa reazione dura pochi giorni, durante i quali è possibile raddoppiare la dose di infuso (qualora si volesse velocizzare la depurazione) oppure diminuirla (qualora si volesse rendere la reazione meno evidente).